AGRICOLTURA

 

La scelta del biologico nasce dall'idea di preservare ciò che abbiamo acquistato cercando di intervenire il minor possibile nella gestione del suolo. Il grande sforzo sin dall'inizio è stato ricolto al suolo, cercando di leggerne le caratteristiche differenti per intervenire nella maniera più naturale possibile nella lotta contro le malattie.
Praticiamo il sovescio ove necessario a seconda delle stagioni, non usaimo letame in quanto crediamo nella necessità delle viti di andare in profondità con le radici. 

CONVERSIONE BIOLOGICA

Sebbene il nostro approccio all'agricoltura  fin dall'inizo della nostra avventura è stato biologico , nel 2016 abbiamo pensato che fosse buona cosa perseguire una certificazione riconosciuta da un ente di controllo.

RISPETTO DEL SUOLO

La salvaguardia del suolo come risorsa importante per la gestione del vigneto è fin dall'inizio uno dei nostri obbietti principali. L'inerbimento e la pratica del sovescio permettono al terreno di avere un maggior assorbimento di acqua durante il periodo delle pioggie e allo stesso tempo contrastano le piccole erosioni che si creano nei vigneti in forte pendenza. Pratichiamo il diserbo meccanico convinti che sia la scelta giusta.

NEBBIOLO

 

Il vitigno nebbiolo è considerato il "re dei vitigni di LANGA" per tutta una serie di caratteristiche genetiche superiori ad altri vitigni che si configurano in complessità aromatica , potenza tannica e maggiore longevità.

(Tratto da: Atlante delle Grandi vigne di Langa – Slow Food editore)